Gli appuntamenti imperdibili della 77esima edizione

Fondato nel 1928 per iniziativa di Vittorio Gui, della Stabile Orchestrale Fiorentina, dopo pochi anni di attività il Festival Maggio Musicale Fiorentino acquistò risonanza europea e fu punto di riferimento per tutti i più famosi direttori da Herbert von Karajan a Dimitri Mitropoulos, da Otto Klemperer a Claudio Abbado e Riccardo Muti.

Giunto alla sua 77° edizione, il Festival simbolo della cultura fiorentina, propone un cartellone ampio e grandioso tra opere, concerti, balletti ed incontri (dal 30 aprile al 4 luglio).